Fashion Lifestyle

Modern Kandyan bride

Modern Kandyan bride_10

English

Today I have decided to share with you some shots I did in Sri Lanka. In these photos I was dressed as a bride. Exactly as a modern Kandyan bride. To be honest I felt like a princess.

Surely you will ask who have transformed me into a royal princess and who took the pictures. Now I am going to reveal it.. The stylist and the MUA is the cool and fabolous Minoshan Wanasinghe from Minoshan Wanasinghe Bridal Array. While the photographer is the legendary Prasanna Iroshan from Prasanna Iroshan Photography and his crew. If you are organizing your wedding or just a professional shooting, I highly recommend you to contact Minoshan and Prasanna 😊 Their professionalism is amazing! You won’t be disappointed!

The Sri Lankan bride is unique and eye-catching.

The bridal look that precedes the British colonization of Ceylon, now Sri Lanka, belongs to the Kandyan tradition. Kandyan weddings take many cues from Indian Hindu weddings but with the Poruwa ceremony is an unmistakable Sri Lankan identity.

The Kandyan bride wears a sari variation called the osariya, which is also known more generally as the Kandyan sari. These heavily embroidered silk dresses often feature a peplum-style ruffle around the waist and a longer blouse, which creates a modest look and a curvier silhouette. The silk itself is weighed down with beads, pearls, stones, and sequins. The bridal Kandyan sari generally comes in gold and silver and is worked with gold and silver metallic embroidery. The blouse also features puffy princess sleeves, in line with royal custom.

To add to the luxe look, Kandyan brides are also covered head to toe in jewels. From the headpiece, the Nalalpata, which stretches across the forehead, to the layers and layers of gold/silver chains with heavy Padakkam, or pendants, Kandyan brides are resplendent.

The Nalalpata comes from Sri Lankan regal traditions and was traditionally gifted to noble men when they came of age. The bride’s mother places the Nalapata on the bride’s head at a previously determined auspicious time. She pins all three branches of the jewelry piece back, one along either side of the bride’s forehead and one along the parting of her hair, and add the two circular gold pieces, symbolizing the sun and moon, to either side of the bride’s hair. Tradition dictates all of these pieces be studded with red gem stones but modern jewelers experiment with other styles.

Each of the many chains the Kandyan bride wears has its own unique significance. The Peti Mala is the longest and encircles the rest. It represents a flower garland. The Nalapata pendant is the largest and sits in the middle of the the other necklaces, near the bride’s heart. Each of the chains beween the Peti Mala and the Nalapata feature locally traditional aspects like a Hansa, or swan, design. The Hansa represents beauty and purity, perfect for a new bride on her wedding day. Other chains include the Agasthi Malaya, which is made of agate. Some chains also feature seeds placed at intervals along the metal.

Kandyan brides also sport a variety of bangles. The Gedi Valalu is a bangle of fruits and is made up of various local seeds strung on a wire. The Seri Valatu is a broad bangle with three smaller bangles joined together.

In all the jewelry pieces the bride wears, there have to be an uneven number of gemstones. Odd numbers are considered auspicious in the Sri Lankan tradition, and using the right amount of gems on the bride’s jewelry is vital to maintaining the luck imbued in each piece. Often the bride also wears fresh flowers in her hair, similar to the Tamil tradition. These symbolize beauty, youth, and purity.

When the couple return from their honeymoon, the bride exchanges her white, gold and silver dress for a pure red one, marking her transition from bride to wife.

Italian

Oggi ho deciso di condividere con voi alcuni scatti che ho fatto in Sri Lanka. In queste foto ero vestita da sposa. Esattamente da sposa Kandyan. A dire la verità mi sentivo una principessa.

Sicuramente vi chiederete chi mi abbia trasformata in una principessa reale e chi abbia scattato le foto. Ora ve lo svelo.. Lo stilista e il MUA è il grandissimo Minoshan Wanasinghe di Minoshan Wanasinghe Bridal Array. Mentre il fotografo è il mitico Prasanna Iroshan di Prasanna Iroshan Photography e la sua crew. Se state organizzando il vostro matrimonio o semplicemente uno shooting professionale, Vi consiglio vivamente di contattare Minoshan e Prasanna 😊 Non rimarrete delusi!

La sposa dello Sri Lanka è unica ed è accattivante.

L’aspetto nuziale che precede la colonizzazione britannica di Ceylon, ora Sri Lanka, appartiene alla tradizione Kandyan. I matrimoni Kandyan prendono molti suggerimenti dai matrimoni indiani indù ma con la cerimonia di Poruwa mantengono l’identità inconfondibile dello Sri Lanka.

La sposa Kandyan indossa una variazione di sari chiamata la osariya, nota anche più in generale come il Kandyan sari. Questi pesanti abiti di seta ricamati presentano spesso un’increspatura in stile peplum attorno alla vita e una camicetta più lunga, che crea un look modesto e una silhouette formosa. La seta stessa è fatta con perline, perle, pietre e paillettes. Il Kandyan sari nuziale generalmente è fatto di bianco, oro e argento e viene lavorato con ricami metallici d’oro e argento. La camicetta presenta maniche a sbuffo alla principessa, in linea con le abitudini reali.

Per aggiungere un look lussuoso, le spose Kandyan sono anche coperte di gioielli. Dal copricapo, il Nalalpata, che si estende sulla fronte, agli strati e strati di catene d’oro/d’argento con pesanti Padakkam, o ciondoli, spose Kandyan sono risplendenti.

Il Nalalpata deriva dalle tradizioni regali dello Sri Lanka ed era tradizionalmente donata agli uomini nobili quando sono maggiorenni. La madre della sposa pone il Nalapata sulla testa della sposa ad un orario ben determinato. Fissa tutti e tre i spilli del gioiello, uno lungo entrambi i lati della fronte della sposa e uno lungo la separazione dei capelli, e aggiunge i due pezzi circolari, che simboleggiano il sole e la luna, ai due lati dei capelli della sposa. La tradizione impone che tutti questi pezzi siano costellati di pietre rosse, ma i gioiellieri moderni sperimentano anche altri stili.

Ognuna delle molte catene che la sposa Kandyan indossa ha il suo significato unico. Il Peti Mala è il più lungo e circonda il resto. Rappresenta una ghirlanda di fiori. Il ciondolo detto Nalapata è il più grande e viene inserito nel mezzo delle altre collane, vicino al cuore della sposa. Ognuna delle catene tra Peti Mala e Nalapata caratterizzano aspetti tradizionali locali come un Hansa o più semplicemente un cigno. L’Hansa rappresenta la bellezza e la purezza, perfetta per una sposa al suo giorno delle nozze. Altre catene includono l’Agasthi Malaya, fatto di agata. Alcune catene contengono anche semi posizionati a intervalli lungo il metallo.

Le spose Kandyan indossano anche una varietà di braccialetti. Il Gedi Valalu è un braccialetto di frutta ed è composto da vari semi locali impagliati su un filo. Il Seri Valatu è un braccialetto largo con tre braccialetti più piccoli uniti.

In tutti i pezzi di gioielli che la sposa indossa, devono esserci un numero irregolare di gemme. I numeri dispari sono considerati favorevoli nella tradizione dello Sri Lanka e l’utilizzo di giusta quantità di gemme sui gioielli della sposa è fondamentale per mantenere la fortuna imbevuta in ogni pezzo. Spesso la sposa indossa anche i fiori freschi sui capelli, simile alla tradizione Tamil. Simboleggiano bellezza, giovinezza e purezza.

Quando la coppia torna dalla luna di miele, la sposa indossa un abito di puro rosso, che segnala la sua transizione dalla sposa alla moglie.

Modern Kandyan bride_3 Modern Kandyan bride_1 Modern Kandyan bride_8 Modern Kandyan bride_9 Modern Kandyan bride_11 Modern Kandyan bride_6 Modern Kandyan bride_2 Modern Kandyan bride_5 Modern Kandyan bride_4 Modern Kandyan bride_7

Dressing and MUA: Minoshan Wanasinghe Bridal Array

Photography: Prasanna Iroshan Photography

14 Comments

  • Reply
    Luna
    18 November 2017 at 11:28 AM

    Mio Dio che bella Dili! Stupenda, elegantissima e di gran classe! *_*
    Bacione bellezza e buon weekend! :*
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

  • Reply
    Królowa Karo
    17 November 2017 at 6:47 PM

    You look amazing!

  • Reply
    S
    13 November 2017 at 8:14 PM

    Sembri una meravilgiosa principessa orientale in queste foto, Dili!!! Sei bellissima!
    E che bella la storia della tradizione dell’abito nunziale e di tutte le decorazioni, non ne avevo mai sentito parlare!
    Sei favolosa!!!
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.it/

  • Reply
    Shivi
    13 November 2017 at 1:34 PM

    Hats off to the photographers! You look like a divine goddess, Dili.
    Kisses
    Shivi

  • Reply
    Nerea
    13 November 2017 at 8:41 AM

    Amazing photos! You look stunning!

    I’m following you.

    Kisses

  • Reply
    Federica Di Nardo
    12 November 2017 at 2:23 PM

    bellissima, come una regina :)

    Federica
    http://www.federicadinardo.com

  • Reply
    Paola
    12 November 2017 at 8:41 AM

    Spettacolare questo editorial!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

  • Reply
    KATHRINE ELDRIDGE
    11 November 2017 at 7:11 PM

    You look so stunning and elegant! Thanks for sharing this shoot.

    https://www.kathrineeldridge.com

  • Reply
    Ankita Bardhan
    11 November 2017 at 4:11 PM

    What a stunning look, absolutely love the makeup and that maang tika is perfection! You look gorgeous, babe!
    xx
    http://realgirltalks.com/

  • Reply
    Jyoti
    11 November 2017 at 3:22 PM

    Such a gorgeous look! Have a great weekend
    Beauty and Fashion Freaks

  • Reply
    ANGELA
    11 November 2017 at 2:01 PM

    Stai benissimo in queste foto, sembri davvero una principessa.

  • Reply
    Chrissi
    11 November 2017 at 12:59 PM

    wonderful!

  • Reply
    Desires In Style
    11 November 2017 at 11:28 AM

    Che foto meravigliose! Sei bellissima :)
    Buon fine settimana!
    un bacio
    Agnese & Elisa
    http://desiresinstyle.com/

  • Reply
    Francesca Romana Capizzi
    11 November 2017 at 11:12 AM

    Posso dirti che sei bellissima in questi scatti, l’abito è semplicemente magnifico e tu lo indossi divinamente!
    http://www.dontcallmefashionblogger.com

  • Leave a Reply